Giovedì, 25 Novembre 2021 20:48

Rinnovo porto d’armi uso caccia e certificato medico

Scritto da

La domanda

Ho letto una sentenza del consiglio (n. 07722 pubblicata il 18 novembre scorso camera di consiglio del 28 ottobre, terza sezione del Consiglio di stato) dove c'è scritto che da novembre di questo anno i porto d’armi uso caccia saranno rinnovati anche con un certificato che non copre i 5 anni di validità richiesti fino ad ora da una circolare delle questure, avendo fatto i dovuti accertamenti medici e essendo in possesso di un certificato medico con validità di due anni. Vorrei sapere se secondo lei è possibile che mi venga rinnovato il porto d’armi uso caccia anche se con validità di due anni invece di cinque la ringrazio anticipatamente.

 

 

 

La risposta

Dunque, il senso della sentenza da Lei segnalata è questo.

 

L’Amministrazione sanitaria può accertare l’idoneità psico-fisica al rinnovo per periodi inferiori a cinque anni.

 

L’Amministrazione dell’Interno in tal caso deve modulare la durata del titolo di polizia (nel limite massimo di cinque anni e purché non risultino altre cause ostative) sulla base del contenuto della certificazione sanitaria.

 

Una volta rilasciato il titolo, in presenza di un orizzonte temporale favorevole non inferiore a cinque anni, l’Amministrazione deve condizionare la sua durata, anche in sede di rinnovo, alla perdurante sussistenza dei requisiti, anche psico-fisici, necessari ai fini del rilascio.

 

La conseguenza pratica di questa impostazione è questa:

 

1) da un lato il titolo dovrà essere immediatamente sospeso, e poi revocato, qualora sopraggiunga una nuova certificazione medica negativa sul punto;

 

2) dall’altro, qualora la certificazione medica rilasciata in sede di rinnovo abbia una durata minore di cinque anni, anche il rinnovo del permesso di porto d’armi dovrà aver pari durata, salvi gli eventuali ulteriori rinnovi.

 

 

 

Vuoi assistenza legale?

Contatta l’Avv. Francesco Pandolfi

3286090590

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Letto 676 volte
Francesco Pandolfi

 whatsapp  WhatsApp 
 skype  Skype
linkedin Linkedin
   

Francesco Pandolfi AVVOCATO: Nel 1995 inizia la sua attività di avvocato; il 24.06.2010 acquisisce il patrocinio in Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Attualmente si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, diritto militare, diritto delle armi, responsabilità medica, diritto delle assicurazioni. E' autore di numerose pubblicazioni su importanti quotidiani giuridici on line, tra cui Studio Cataldi e Mia Consulenza; nel 2018 ha pubblicato il libro "Diritto delle armi, 20 sentenze utili". La sua Missione è "aiutare a risolvere problemi giuridici". Ritiene che il più grande capitale sia la risorsa umana e che il più grande investimento sia la conoscenza. Ha l'opportunità di servire persone in tutta Italia. I tratti caratteristici della sua azione sono: tattica, esperienza, perseveranza. coraggio, orientamento verso l'obiettivo.

www.miaconsulenza.it

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    Via Giacomo Matteotti, 147
  • Città
    Priverno (LT)
  • Provincia
    Latina
  • CAP
    04015
  • Nazione
    Italy
  • Telefono
    +39.0773487345
  • Mobile
    +39.3286090590

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.