Venerdì, 10 Gennaio 2020 06:29

Arma uso caccia, mani addosso per un diverbio

Scritto da

 

L’Avvocato risponde

 

Domanda

Diverbio, mani addosso e porto d’armi; cosa fare in penale e in amministrativo?

 

 

Buon giorno avvocato.

Le vorrei esporre il mio caso: Ho il porto d’armi uso caccia dal 1980.

Un signore mi ha querelato dicendo che gli ho messo le mani addosso dopo un diverbio.

Certamente non è vero che gli ho messo le mani addosso, ma cercavo di entrare nel mio portone dove abito.

In tribunale mi devo presentare venerdì 17 c.m.

Non ho sentito un avvocato ad ora.

Vorrei sapere se mi conviene il patteggiamento.

Rischio il porto d’armi? Cosa mi consiglia di fare?

 

 

Risposta

Sembrano uguali, ma le valutazioni di un fatto che svolge il giudice penale sono molto diverse da quelle svolte dalla Prefettura e/o dalla Questura.

Queste ultime sono caratterizzate da ampia discrezionalità ed hanno uno scopo preventivo/cautelare, mentre le prime vengono svolte sulla base di precisi precetti normativi il cui fine è l’accertamento della verità processuale per giungere all’eventuale punizione del reo (o all'assoluzione).

Addirittura, nelle sentenze amministrative si legge spesso che l’Autorità di P.S. può valutare discrezionalmente qualsiasi fatto che possa dare indizi sulla sopraggiunta inaffidabilità di una persona, quindi anche fatti che non hanno necessariamente componenti penali.

Per quanto riguarda il patteggiamento, il rischio c’è.

Infatti il patteggiamento è un procedimento speciale alternativo al rito ordinario, che consente all’imputato di trovare un accordo preliminare con la Procura sull'entità della pena da scontare. 

Il patteggiamento è quindi una rinuncia dell’imputato a contestare l’accusa, in cambio di uno sconto sulla pena fino a un terzo.

 

Dunque, si consulti subito con il suo avvocato penalista di fiducia, insieme ad un avvocato esperto in diritto amministrativo delle armi, per trovare la strada processuale e procedimentale più conveniente nel suo particolare e delicato caso.

 

 

Come chiedere assistenza allo studio legale?

Per avere assistenza legale o chiedere un parere per valutare la presentazione di un ricorso, basta utilizzare il portale MiaConsulenza.it, oppure inviare il quesito utilizzando la mail di studio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

E’ sempre possibile contattare direttamente l’Avv. Francesco Pandolfi all’utenza mobile 3286090590.

Lo studio è a tua completa disposizione anche se hai solo bisogno di parlare del tuo caso, oppure di avere un resoconto sulle sentenze favorevoli che possono esserti di aiuto per una memoria difensiva o per il tuo ricorso, oppure se vuoi assistenza in causa.

 

 

Altre informazioni?

Contatta l’Avv. Francesco Pandolfi

3286090590

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 3689 volte Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2020 06:42
Francesco Pandolfi

 whatsapp  WhatsApp 
 skype  Skype
linkedin Linkedin
   

Francesco Pandolfi AVVOCATO: Nel 1995 inizia la sua attività di avvocato; il 24.06.2010 acquisisce il patrocinio in Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Attualmente si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, diritto militare, diritto delle armi, responsabilità medica, diritto delle assicurazioni. E' autore di numerose pubblicazioni su importanti quotidiani giuridici on line, tra cui Studio Cataldi e Mia Consulenza; nel 2018 ha pubblicato il libro "Diritto delle armi, 20 sentenze utili". La sua Missione è "aiutare a risolvere problemi giuridici". Ritiene che il più grande capitale sia la risorsa umana e che il più grande investimento sia la conoscenza. Ha l'opportunità di servire persone in tutta Italia. I tratti caratteristici della sua azione sono: tattica, esperienza, perseveranza. coraggio, orientamento verso l'obiettivo.

www.miaconsulenza.it

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    Via Giacomo Matteotti, 147
  • Città
    Priverno (LT)
  • Provincia
    Latina
  • CAP
    04015
  • Nazione
    Italy
  • Telefono
    +39.0773487345
  • Mobile
    +39.3286090590

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.