Giovedì, 27 Agosto 2020 08:25

Non mi ridanno il porto d'armi

Scritto da

La domanda

Buonasera avvocato ho visto un link in internet e c’era il suo numero io ho un problema e nn riesco a risolverlo. nel 2012 mi hanno fermato con un cinghiale e due fucili legalmente detenuti. i fucili erano del mio amico nn miei e nonostante abbia dichiarato che io sono andato a soccorrerlo perché aveva fatto guasto in macchina mi hanno denunciato lo stesso. questo fatto è successo mese di giugno. al rinnovo mi è stato preso porto d’armi. nel 2019 ho fatto estinzione reato riabilitazione.ma nn mi ridanno porto d’armi! nonostante abbia messo l’avvocato. al mio amico che era in macchina con me è stato reso nel 2019. nel 2016 ho pagato anche la multa di 600 euro mi può aiutare?

 

 

 

La risposta

Lei ha fatto sicuramente bene ad incaricare un avvocato per seguire la parte penale, anche se non ho capito se ha incaricato un difensore per seguire la parte amministrativa relativa alle armi.

 

Se non lo avesse già fatto penso che dovrà farlo; nel caso se vuole potrebbe incaricare me, oppure un altro difensore di sua fiducia, l’importante è che abbia dimistichezza e familiarità con il diritto amministrativo delle armi.

 

Detto questo in preambolo, lei parla di alcuni fatti e di vicende oggetto di procedimento penale, pertanto al fine di dare un minimo di attendibilità ad un’eventuale specifica risposta bisognerebbe esaminare il fascicolo nella sua interezza, proprio per offrire una consulenza ritagliata su misura.

 

Quindi, anche per questo aspetto, se vuole può inviarmi il fascicolo onde studiare la parte amministrativa.

 

Probabilmente, una volta esaminato per bene tutto il suo fascicolo, si potrebbe presentare un’istanza motivata di riesame in autotutela.

 

Ma, ripeto, prima di dare giudizi affrettati vediamo la documentazione, che è meglio.

 

Per dare l’incarico è semplice: può inviare un semplice messaggio sul 3286090590, oppure cliccare qui richiedi consulenza  oppure scriva una mail di richiesta assistenza a questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    

 

Altre informazioni su questo argomento?

Contatta l’avv. Francesco Pandolfi

3286090590

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1188 volte
Francesco Pandolfi

 whatsapp  WhatsApp 
 skype  Skype
linkedin Linkedin
   

Francesco Pandolfi AVVOCATO: Nel 1995 inizia la sua attività di avvocato; il 24.06.2010 acquisisce il patrocinio in Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Attualmente si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, diritto militare, diritto delle armi, responsabilità medica, diritto delle assicurazioni. E' autore di numerose pubblicazioni su importanti quotidiani giuridici on line, tra cui Studio Cataldi e Mia Consulenza; nel 2018 ha pubblicato il libro "Diritto delle armi, 20 sentenze utili". La sua Missione è "aiutare a risolvere problemi giuridici". Ritiene che il più grande capitale sia la risorsa umana e che il più grande investimento sia la conoscenza. Ha l'opportunità di servire persone in tutta Italia. I tratti caratteristici della sua azione sono: tattica, esperienza, perseveranza. coraggio, orientamento verso l'obiettivo.

www.miaconsulenza.it

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    Via Giacomo Matteotti, 147
  • Città
    Priverno (LT)
  • Provincia
    Latina
  • CAP
    04015
  • Nazione
    Italy
  • Telefono
    +39.0773487345
  • Mobile
    +39.3286090590

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.