Lunedì, 31 Agosto 2020 14:38

Armi e frequentazione con pregiudicati

Scritto da
 

 

La domanda

Buonasera avvocato sono della provincia di Xxyyy e nn mi anno rinnovato più il porto d'armi perché frequentavo persone pregiudicata. 2anni fa ero residente a xxxxyyy e o fatto la causa al Tar e lo vinta. solo che adesso sono residente in tytytytt e mi hanno detto che nn e valida perché e un’altra regione. Lei cosa dice e la verità. i miei saluti. Le sarei grato se potesse rispondere e dirmi cosa ne pensa.

 

 

 

La risposta

Mi sembra molto strano. Ma il suo avvocato cosa dice?

 

Lui dice che per lui me lo devono dare però quando la questura di Parma ha mandato questi documenti giù in Cxxxx, alla questura mi anno detto che nn sono validi per darmi il porto d'armi.

 

Beh, io concordo con il suo avvocato. Insista.

 

In generale, sulla questione della frequentazione con persone gravate, di utile anche per tutti gli altri lettori interessati possiamo dire quanto segue: un contesto sociale critico può assumere valore, nel giudizio valutativo dell'autorità procedente sul rinnovo dell’autorizzazione al porto d’armi, solo quando sia dimostrata la capacità o anche solo la possibilità di incidenza dello stesso sul modo di agire del destinatario dell'atto di diniego.

 

In altri termini, la valutazione negativa deve, in ogni caso, collegarsi a fatti e circostanze che per la loro gravità, la reiterazione nel tempo, l'idoneità a coinvolgere l'intera vita familiare, sociale e di relazione dell'interessato vengano a incidere su un piano di effettività sul grado di moralità e sull'assenza di mende ordinariamente esigibili per potere aspirare la rilascio della licenza di polizia.

 

La materia è delicata e complessa; il mio studio offre consulenza specifica nel settore. Richiedi consulenza clicca qui

 

 

Se vuoi approfondire un pò, leggi anche questi post:

sorvegliato speciale anni fa rischi per le armi

armi mi hanno controllato con persone controindicate

 

 

 

Altre informazioni?

Contatta l’Avv. Francesco Pandolfi

3286090590

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

Letto 1101 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Agosto 2020 14:55
Francesco Pandolfi

 whatsapp  WhatsApp 
 skype  Skype
linkedin Linkedin
   

Francesco Pandolfi AVVOCATO: Nel 1995 inizia la sua attività di avvocato; il 24.06.2010 acquisisce il patrocinio in Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Attualmente si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, diritto militare, diritto delle armi, responsabilità medica, diritto delle assicurazioni. E' autore di numerose pubblicazioni su importanti quotidiani giuridici on line, tra cui Studio Cataldi e Mia Consulenza; nel 2018 ha pubblicato il libro "Diritto delle armi, 20 sentenze utili". La sua Missione è "aiutare a risolvere problemi giuridici". Ritiene che il più grande capitale sia la risorsa umana e che il più grande investimento sia la conoscenza. Ha l'opportunità di servire persone in tutta Italia. I tratti caratteristici della sua azione sono: tattica, esperienza, perseveranza. coraggio, orientamento verso l'obiettivo.

www.miaconsulenza.it

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    Via Giacomo Matteotti, 147
  • Città
    Priverno (LT)
  • Provincia
    Latina
  • CAP
    04015
  • Nazione
    Italy
  • Telefono
    +39.0773487345
  • Mobile
    +39.3286090590

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.