Lunedì, 08 Novembre 2021 12:14

Vigilanza venatoria: quesiti

Scritto da

La domanda

 

 

richiedi consulenza

 

 

Buongiorno, volevo porgere alcuni questi:

 

1) possono i Carabinieri Forestali svolgere il servizio di vigilanza venatoria in abiti borghesi e con auto civile?

 

2) possono fare verbali senza farli firmare alla controparte e redigendoli in un secondo tempo in ufficio facendo solo delle foto con il cellulare ai documenti?

 

3) Possono chiedere che i documenti del cane gli vengano inviati tramite e-mail perché non in possesso del lettore dei microchip dei cani? Io sapevo che per svolgere il servizio in abiti borghesi e con auto civile si deve avere un'autorizzazione speciale dalle autorità superiori competenti…..

 

 

 

La risposta

1)  si, essendo Polizia Giudiziaria;

 

2) come tutte le sanzioni amministrative seguono la disciplina ex L. 689/81 per contestazione immediata... occorre leggere le giustificazioni poste in verbale per la deroga di tale incombenza;

 

3) forse non hanno in dotazione il lettore; per il servizio in abiti civili valgono le motivazioni di cui al punto 1), oltretutto i carabinieri (incluso i Forestali) sono Forza di Polizia con competenza generale e in servizio permanente di pubblica sicurezza, quindi funzioni di p.s. e di p.g. 24h/24h (anche liberi dal servizio).

 

 

 

richiedi consulenza

 

 

Contatta l’Avv. Francesco Pandolfi

3286090590

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Letto 568 volte
Francesco Pandolfi

 whatsapp  WhatsApp 
 skype  Skype
linkedin Linkedin
   

Francesco Pandolfi AVVOCATO: Nel 1995 inizia la sua attività di avvocato; il 24.06.2010 acquisisce il patrocinio in Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Attualmente si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, diritto militare, diritto delle armi, responsabilità medica, diritto delle assicurazioni. E' autore di numerose pubblicazioni su importanti quotidiani giuridici on line, tra cui Studio Cataldi e Mia Consulenza; nel 2018 ha pubblicato il libro "Diritto delle armi, 20 sentenze utili". La sua Missione è "aiutare a risolvere problemi giuridici". Ritiene che il più grande capitale sia la risorsa umana e che il più grande investimento sia la conoscenza. Ha l'opportunità di servire persone in tutta Italia. I tratti caratteristici della sua azione sono: tattica, esperienza, perseveranza. coraggio, orientamento verso l'obiettivo.

www.miaconsulenza.it

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    Via Giacomo Matteotti, 147
  • Città
    Priverno (LT)
  • Provincia
    Latina
  • CAP
    04015
  • Nazione
    Italy
  • Telefono
    +39.0773487345
  • Mobile
    +39.3286090590

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.