Domenica, 30 Settembre 2018 10:07

Arresto: quando è legittimo e quando non lo è

Scritto da

 

Quasi 350.000 arresti in Italia solo nel 2016; ma quanti di questi arresti erano realmente legittimi? Vuoi sapere quando un arresto è  legittimamente eseguito? Due sono i fattori da valutare.

Flagranza di reato e quasi flagranza

  • Flagranza di reato (la persona viene arrestata mentre commette un reato);
  • Quasi flagranza di reato (pensiamo alla persona inseguita e arrestata subito dopo aver commesso un reato, oppure sorpresa nell’immediatezza con le prove materiali del reato).

 

Arresto Legittimo

Proviamo a fare qualche esempio per capirci meglio.

Iniziamo dalla flagranza.

Si parla di flagranza di reato quando esiste simultaneità tra la commissione del delitto e il suo accertamento: in pratica quando la persona viene colta con le mani nel sacco.

Qualche esempio?

Bene: si viene sorpresi a rubare caramelle in un supermercato, o a tirare un calcio al distributore che non ne vuole saperne di dare le sigarette, o ancora nel prendere a pugni un uomo solo magari perché è stato un po’ scortese.

Le cose si fanno un po' più più complicate quando parliamo di quasi flagranza di reato.

La quasi flagranza di reato ricorre in presenza di due situazioni:

  • L’inseguimento immediato subito dopo il reato,
  • L’essere sorpreso con segni recentissimi del reato.

Nel primo caso, si viene inseguiti perché gli Agenti sono testimoni diretti del crimine.

Nel secondo caso, invece, vengono trovati i segni evidenti del reato appena commesso.

Ipotizziamo che quella ipotetica persona venga fermata con il grimaldello ancora in mano usato per forzare il portone della ex, o con una qualche arma usata per minacciare quell’impiccione del vicino di casa, o ancora con il portafoglio appena sottratto in metropolitana a quel politico che proprio non vuole usare le auto blu.

Arresto illegittimo

L’arresto è illegittimo quando si viene inseguiti a causa della denuncia di un testimone.

Infatti, se si viene arrestati non perché gli agenti hanno visto direttamente ma in seguito ad una denuncia di terzi, cambia tutto.

Volendo entrare un po’ più nello specifico, va detto che su questo punto sono intervenute le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, rilevando che “deve ritenersi illegittimo un eventuale arresto adempiuto in ipotesi di flagranza da parte della polizia giudiziaria sulla base delle informazioni fornite dalla vittima o da terzi nell'immediatezza del fatto, dal momento che in detta specifica circostanza non sussiste la condizione di quasi flagranza, la quale presuppone la immediata ed autonoma percezione, da parte di chi compia l'eventuale arresto, delle tracce del reato e del loro collegamento manifesto ed inequivocabile con l'indiziato” (Cass. sez. un. n. 39131/2016).

Ma torniamo a fare qualche ipotesi di arresto illegittimo.

Pensiamo alla persona ripresa da una telecamera mentre cerca di forzare un bancomat: l’arresto, in questo caso, non è legittimo perché è avvenuto in un momento successivo alla commissione del reato.

In altre parole, le riprese video che incriminano sono visionate solo a fatto compiuto: pertanto l’arresto non è convalidabile.

Attenzione però, questo non vuol dire che non ci sarà incriminazione per quel reato.

La legittimità dell’arresto e di conseguenza la sua successiva convalida, la possibilità di essere incriminato per un reato del quale ci sono prove certe sono due cose ben distinte.

Nell’esempio, l’arresto risulta essere illegittimo ma ciò non toglie che il soggetto sarà comunque perseguibile per il reato commesso.

Un consiglio

Rispettare le regole e la Legge, questo è il consiglio che si può dare. Evitare di commettere reati tiene sicuramente lontano da arresti, legittimi o illegittimi che siano, oltre che da incriminazioni eventuali.

 

Altre informazioni su questo argomento?

Contatta l’Avv. Iolanda Libera Diano

Tel. e fax 0964 313937 – mobile  3929531540    3476154461

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1116 volte Ultima modifica il Domenica, 30 Settembre 2018 11:16
Iolanda Libera Diano

nascita 09.01.1975

Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza”,

Tesi di Laurea in Procedura penale Chiar.mi Prof. Cordero- Bruno “L’esame delle parti”,

ISCRITTA ALL’ALBO DEGLI AVVOCATI DI LOCRI DAL 27.10.2008 TESSERA N. 4636/08,

Titolare dello studio legale Avv. Iolanda Libera Diano, sito sul corso Garibaldi n. 106 89048 Siderno (RC) Tel. E fax 0964 313937 – cell. 3929531540 3476154461.

e-mail liberadiano@gmail.com

pec. Jolanda.diano@avvocatilocri.legalmail.it

Competenze

“Reati Sessuali” (crimini sessuali- Protocolli d’intervento nei reati sessuali-vittimologia e reati sessuali) Titolare Prof. Kathya BONATTI;

Stage presso l’EURES su “Statistica criminale (progettazione ed implementazione di banche dati relative alla criminalità).

SEMINARIO STUDI “GIUSTIZIA PSICHE E PERCEZIONE SOCIALE DEI MALTRATTAMENTI E OMICIDIO IN FAMIGLIA” PRESSO LA DIREZIONE CENTRALE ANTICRIMINE DELLA POLIZIA DI STATO DI ROMA– DIRETTORE  DELLA IV DIVISIONE DEL SERVIZIO CENTRALE OPERATIVO DOTT. LUIGI CARNEVALE;

STAGE PRESSO IL “ SIMEF” DI REGGIO CALABRIA SU MEDICINA LEGALE ( PERIZIE MEDICO - LEGALI, BALISTICHE, DATTILOSCOPICHETOSSICOLOGICHE, INDAGINI FORENSI), TITOLARI PROFF. ALDO BARBARO E ANNA BARBARO.

Consulenza legale e criminologica; da febbraio 2011 Iscrizione Difensori d’Ufficio e elenco Difensori dinanzi l’Autorità Minorile ex art. 97 c.p.p. e 29 Norme d’Attuazione c.p.p.

Titoli e specializzazioni

Diploma di Master II Livello 60 (cfu) in SCIENZE FORENSI (Criminologia- Investigazione- Security-Intelligence) Direttore Francesco BRUNO” Università degli Studi Di Roma “la Sapienza” - Dipartimento di SCIENZE PSICHIATRICHE E MEDICINA PSICOLOGICA, con la votazione di 110 e lode. Tesi di Master “Le due diverse anime di Locri: culla del diritto o della’ndrangheta?” Relatore Chiar.mo Prof. N. FUSARO

Il Master in Scienze Forensi mi ha fornito la formazione teorica e professionale del Criminologo, figura professionale in grado di fornire competenza interdisciplinari e multidisciplinari che lo portano ad una visione complessiva ed integrata dell’evento criminoso, al quale competono la rilevazione, la valutazione e l’interpretazione dei dati alla luce delle scienze psichiche e comportamentali, nonché dell’ampia conoscenza del fenomeno criminale e della reazione sociale ad esso.  Il Master mi ha fornito le conoscenze e gli strumenti necessari per affrontare e risolvere i problemi inerenti i campi di interesse e le abilità professionali per operare negli specifici settori tra cui in particolare quelli relativi alle Indagini Difensive, alla Security ed all’Intelligence, alle Consulenze e alle Perizie in ambito giudiziario.

Nel corso degli anni successivi alla laurea ho svolto attività di consulenza didattica e di ricerca per centri di studio privati e per studi professionali, tra cui L’ ASSOCIAZIONE DIDATTICA CULTURALE CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE: “PAOLO BORSELLINO”, CENTRO ACCREDITATO ALLA REGIONE CALABRIA  VIA JONIO TRAVERSA N. 184 SIDERNO (RC) DOVE HO INSEGNATO MATERIE QUALI  SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO E METODOLOGIE OPERATIVE.

Negli anni successivi alla laurea ho partecipato in qualità di relatrice a diversi convegni tra cui

RELATRICE AL CONVEGNO SU “LA TRUFFA AI DANNI DEGLI ANZIANI” (PROFILI CRIMINOLOGICI) SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE SIDERNO;

RELATRICE AL CONVEGNO SULLO STALKING E VIOLENZA SULLE DONNE – ASSOCIAZINE ESTIA COMUNE DI CAULONIA (Aspetti tecnici del reato e analisi del profilo dello stalker)

RELATRICE AL CONVEGNO SULLA ALIENAZIONE PARENTALE – CASA COMUNALE DI CAULONIA (RC) SALA DELLE CONFERENZE.

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    corso Garibaldi 106
  • Città
    Siderno
  • Provincia
    RC
  • CAP
    89048
  • Nazione
    Italy
  • Mobile
    +3929531540

Lascia un commento

Ogni commento verrà pubblicato una volta approvato il contenuto.
Potrebbe quindi trascorrere qualche ora prima di essere visualizzato in questa pagina.